ALTERAZIONI DEI PIEDI

IMG AA158BNC12_ZZ_B_AA_1

IMG AA158BNC12_ZZ_B_AA_1PUNTA DELLE DITA INDURITE: organi e funzioni corrispondenti sono ferme, probabilmente a causa di uno squilibrio tra le quantità di minerali, proteine, grassi e carboidrati.

CALLOSITA’ nei piedi: eliminazione di grassi e muco causati da una alimentazione squilibrata che avviene lungo il meridiano energetico a partire dall’ organo compromesso.

Callosità alla pianta del piede, nella zona centrale, causa dolore nel camminare indicando un’eliminazione dai RENI, lungo il loro meridiano, consumo abbondante di farinacei, grassi, olii, zucchero, dolciumi, cibo di derivazione animale e vegetale.

PIEDI CHE SPELLANO o piede d’atleta: è spesso accompagnato dallo spellarsi della pelle sulle dita e tra le dita, questo rende il camminare doloroso e difficoltoso.
Il piede d’atleta presenta anche una notevole attività batterica, in genere la causa sta in un esagerato assorbimento di liquidi, compresi i succhi di frutta, dolciumi, prodotti chimici, medicine. Questi alimenti producono una condizione di grande umidità nella regione delle dita che porta alla rottura della pelle ed incoraggia la attività batterica.

I grassi saturi solidi vengono spesso eliminati sotto forma di calli sulle piante dei piedi e delle dita dei piedi, in genere causati dal consumo eccessivo di cibi animali come uova, pollo, formaggio, carne e prodotti caseari.

Ad ogni dito del piede corrisponde un organo interno, le dita dei piedi e delle mani sono estensioni dei meridiani energetici che caricano ciascun organo.

Quando si sviluppano delle callosità significa che nell’organo corrispondente si stanno accumulando grasso e muco in eccesso.

Normalmente l’energia fluisce fuori e dentro le dita e nelle piante dei piedi ma quando ci sono delle callosità questo flusso è bloccato e si ha una minore vitalità.
Per evitare il formarsi di queste callosità bisogna seguire una dieta equilibrata.