REAZIONI DELLA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

1325672169867

1325672169867La reazione primaria è il rilassamento, i piedi saranno caldi, alle volte la persona si addormenta durante un trattamento.

Spesso si ha maggior desiderio ad urinare, aumento dell’attività intestinale e flatulenza, sintomi come il raffreddore che indicano una eliminazione di muco in eccesso, eruzioni cutanee, aumento della sudorazione, secrezioni vaginali, disturbi del sonno, questi disturbi indicano il tentativo del corpo di ristabilire il proprio equilibrio.

A causa della eliminazione delle tossine, operata in virtù della sollecitazione delle zone, si possono avere fenomeni di stanchezza, dolori alle ossa, nervosismo, insonnia, a volte tremori, febbre, vertigini, ma anche bisogna fare attenzione al modo in cui si opera il massaggio in modo che persona non abbia queste reazioni.

Non esiste un trattamento standard, ma bisogna prima predisporre il fisico a ricevere il massaggio, e liberarlo dalle infiammazioni, dalle stasi venose e linfatiche e da tutti quei fenomeni derivanti da intossicazioni di tipo sia alimentare che farmacologico, o sia emotivo che psicologico.

Il massaggio stimola le endorfine che, una volta liberate, diminuiscono la soglia del dolore, ma se non si rimuove a monte la causa con un massaggio adeguato, il dolore si ripresenterà di nuovo e forse anche in forma più acuta.

Se la persona si trova in una situazione di disagio c’è il rischio che non avrà più fiducia nella cura e lascerà perdere.

Se invece il massaggio è ben eseguito si avrà sicuramente un allentamento della tensione nervosa, un senso di leggerezza, un miglioramento delle funzioni corporee.